Coronavirus, 80 contagi in provincia su 7mila test nel primo giorno del 2021. La speranza nei vaccini

Coronavirus, 80 contagi in provincia su 7mila test nel primo giorno del 2021. La speranza nei vaccini

LECCE – Ci sono 80 nuovi contagi in provincia di Lecce nel primo giorno del nuovo anno, su 7.045 test effettuati per rilevare l’infezione da Covid-19 coronavirus.

Questi i numeri nelle altre province: 564 in provincia di Bari, 155 in provincia di Brindisi, 93 nella provincia BAT, 325 in provincia di Foggia, 172 in provincia di Taranto, 3 residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati, inoltre, registrati 9 decessi: 1 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto.

Numeri ancora alti, che confermano come il virus continui a circolare in provincia e in regione. È necessario, pertanto, osservare le regole e non abbassare la guardia, neanche in famiglia. Molto dipende, infatti, dai comportamenti individuali. A questo link si può leggere il bollettino regionale nel dettaglio.

La luce in fondo al tunnel, in questo nuovo anno, è rappresentata senza dubbio dai vaccini. La prima fase in Puglia è partita ieri, 31 dicembre, con gli operatori sanitari e gli ospiti delle rsa primi destinatari del preparato della Pfizer Biontech. Ci vorrà del tempo prima che si riesca a raggiungere l’immunità di gregge e che le fasce vulnerabili della popolazione siano messe al riparo. Ma, di sicuro, l’avvio della campagna vaccinale rappresenta un grande segno di speranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.