Petardo nei pressi del Municipio, autore identificato grazie alle telecamere: è un minore

Petardo nei pressi del Municipio, autore identificato grazie alle telecamere: è un minore

PORTO CESAREO (Lecce) – Sarebbe un minore l’autore del gesto che, lo scorso 23 dicembre a Porto Cesareo, ha fatto sobbalzare i residenti a causa di uno scoppio improvviso.

Un 17enne, identificato anche attraverso la visione dei filmati della videosorveglianza installata nei pressi del Municipio, sarebbe uscito di casa piazzando un grosso petardo sul marciapiede proprio nei pressi del Comune.

Il minore è stato denunciato a piede libero dal locale comando dell’Arma e a conclusione di un’attività info-investigativa.

La sindaca Silvia Tarantino, che ha parlato subito di una “ragazzata”, ha stigmatizzato il fatto: “I botti di tale portata sono proibiti e non possono essere tollerati, tanto meno nel periodo natalizio. Pertanto se non volete avere spiacevoli sorprese, come la visita della Polizia Municipale o dei Carabinieri presso le vostre abitazioni, col rischio di mettere a disagio genitori e parenti, fate a meno di questi petardi che tutto fanno tranne che mettere allegria o essere premonitori di buone feste”.

Difatti, puntuale, per il ragazzo identificato quale autore del gesto, è arrivata la denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.