Report Asl, contagi in calo ma ricoveri in aumento: 300 i degenti

Report Asl, contagi in calo ma ricoveri in aumento: 300 i degenti

LECCE – Sono 4475 i cittadini presenti in provincia di Lecce attualmente Covid positivi. Il dato emerge dal Report Asl settimanale a cura del Dott. Fabrizio Quarta, Direttore U.O.C. Epidemiologia e Statistica ASL Lecce. La scorsa settimana erano 4844.

Se il numero dei contagiati appare in flessione, c’è da registrare, però, un preoccupante balzo in avanti dei ricoverati: ben 300, rispetto ai 251 della scorsa settimana, con 37 degenti nel reparto di Rianimazione del Dea. Ma anche i dati degli altri reparti delineano un quadro poco rassicurante. Un risultato dell’elevato numero di contagi delle scorse settimane, con la terza ondata che si è abbattuta pesantemente sulla provincia di Lecce.

Per quanto riguarda i numeri nei Comuni, si registrano 111 casi a Copertino, 576 a Lecce, 61 a Leverano, 221 a Nardò, 41 a Veglie, 104 a Porto Cesareo. Diversi Comuni sono al di sopra della media provinciale (5,6 positivi su mille abitanti, in calo rispetto al 6,1 della scorsa settimana), con alcune situazioni che destano preoccupazione e sono attentamente monitorate: sono 207 i casi a Casarano, 224 a Gallipoli, 159 a Squinzano, 111 a Surbo.

A giudicare dall’aspetto della curva e dal trend del rapporto positivi/casi testati (sceso al 20%) il picco sarebbe alle spalle e sarebbe iniziata una fase discendente, ma le valutazioni del momento sono improntate a una decisa prudenza e, in ogni caso, i dati in senso assoluto rimangono alti. La fase è delicata: la Puglia, probabilmente, rimarrà rossa anche la prossima settimana.

Confortano, invece, i dati in crescita dei vaccinati, nell’ambito di una campagna che ha subito una accelerazione, pur in una situazione generale abbastanza confusa e caotica. Sono 174.471 le somministrazioni totali e 50.570 i cittadini che hanno ricevuto già la seconda dose. Sono necessari, dunque, ancora prudenza nei comportamenti individuali e collettivi e ricorso al distanziamento sociale a ai dispositivi di protezione persino in compagnia di familiari e amici. Ma i vaccini rappresentano un orizzonte di speranza concreto,

Il bollettino regionale quotidiano

Oggi venerdì 16 aprile sono stati registrati 13.399 test per rilevare l’infezione da Covid-19 e 1.537 casi positivi: 562 in provincia di Bari, 97 in provincia di Brindisi, 119 nella provincia BAT, 266 in provincia di Foggia, 161 in provincia di Lecce, 328 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati anche 50 decessi in tutta la regione, un dato decisamente elevato e preoccupante: 22 in provincia di Bari, 5 in provincia BAT, 10 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.