Spaccio di droga, domiciliari per due

Spaccio di droga, domiciliari per due

MURO/SURBO (Lecce) – Due altri arresti per droga nelle ultime ore.

A Muro Leccese i carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato il 40enne M. M., trovato con 70,5 grammi di eroina brown sugar, suddivisa in 13 confezioni pronte alla commercializzazione. Con la stessa tipologia di stupefacente, ma con quantità decisamente superiori, è stato arrestato nei giorni scorsi un 51enne, a Soleto.

Nel caso di Muro, nel corso della perquisizione personale e domiciliare, i militari hanno rinvenuto anche un involucro con gr. 0,3 di hashish, un bilancino di precisione, materiale vario ritenuto utile al confezionamento delle dosi e la somma contante di 1300 euro in banconote di vario taglio.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro e il 40enne ristretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

A Surbo, i carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal tribunale di Lecce, su richiesta della locale Procura, traendo in arresto A. R., 38 anni.

Il provvedimento è scaturito dalle indagini avviate dall’Arma locale in questo mese di gennaio che hanno consentito di documentare diversi episodi di spaccio anche attraverso l’analisi della messaggistica istantanea, acquisita in occasione dell’arresto in flagranza di reato dello stesso.

Espletate le formalità di rito, il 38enne è stato ristretto ai domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.